Tag

,

Se vuoi imparare come emulare un pc virtuale la prima cosa che devi fare è installare il programma VirtualBox oppure VMware workstation.

VirtualBox è software di virtualizzazione completamente gratuito che supporta le varie versioni di Windows, Linux, Solaris e altri.

Le caratteristiche di VirtualBox sono notevoli, tra cui il pieno supporto USB e di cartelle condivise.

…Con VirtualBox potrai creare facilmente una macchina virtuale e installare diversi sistemi operativi.

Per farlo avrai bisogno di acquistare un CD/DVD o di un file ISO del sistema che vuoi montare.

VMware è probabilmente il miglior programma Windows in questo campo, è possibile installare ed emulare qualsiasi versione di Windows (98,Me,98,XP,Vista,7,8), Linux, Solaris e molti altri. La velocità dell’emulazione è buona.

Al momento non si può installare il Sistema Operativo Mac OS X per Intel, non per colpa di VMWare, ma per la presenza di un chip presente nei Mac Intel che impedisce l’installazione di questo sistema operativo su altre macchine con processori Intel non fabbricate da Apple.

Il costo del programma è circa di 150 euro, il prezzo può variare a seconda delle diverse versioni di VMware.

Passiamo all’installazione del sistema operativo:

In questo articolo prenderemo come esempio l’installazione del nuovo Windows 8 (su un pc con Sistema Operativo Windows 7).

Prima di poter provare qualsiasi Sistema Operativo su un pc bisogna osservare attentamente i requisiti minimi del nostro computer.

In questo caso per l’installazione di Windows 8 avremo bisogno di:

• un processore da 1 GHz,

• 1024 MB di RAM,

• 16 GB di spazio libero sull’hard disk.

Avremo bisogno di una macchina virtuale, in questo articolo prenderò come esempio VMware, e il file ISO di Windows 8 facilmente acquistabile dal sito ufficiale della Microsoft.

Adesso dobbiamo creare una macchina virtuale per poter eseguire il nuovo Windows. Per farlo seguire questo procedimento:

• Appena aperta la schermata iniziale di VMware cliccare sull’opzione Creare una nuova macchina virtuale;

• Selezionare la modalità Tipica;

• Scegliere Installa disco immagine(ISO), successivamente indicare il percorso del file ISO Windows 8 che hai precedentemente scaricato.

• Infine dare un nome alla nuova macchina virtuale e selezionare il percorso in cui si intende salvarla.

• Scegliere le dimensioni dell’hard disk virtuale. Lo spazio raccomandato è di 60 GB.

• Assicurarsi che la memoria ram sia uguale o superiore a 1024mb. Nel caso non lo fosse, cliccare su Personalizza Hardware e selezionare manualmente. Fare click su Fine.

• Adesso cliccare su Power on this virtual machine per avviare Windows 8.

• Inserire il codice della licenza fornito dal sito della Microsoft dopo l’acquisto di Windows 8.

Dopo aver completato tutti i punti della guida sarete pronti ad esplorare il magnifico mondo di Windows 8!a cui il pieno supporto USB e di cartelle condivise.
Con VirtualBox potrai creare facilmente una macchina virtuale e installare diversi sistemi operativi.
Per farlo avrai bisogno di acquistare un CD/DVD o di un file ISO del sistema che vuoi montare.
VMware è probabilmente il miglior programma Windows in questo campo, è possibile installare ed emulare qualsiasi versione di Windows (98,Me,98,XP,Vista,7,8), Linux, Solaris e molti altri. La velocità dell’emulazione è buona.
Al momento non si può installare il Sistema Operativo Mac OS X per Intel, non per colpa di VMWare, ma per la presenza di un chip presente nei Mac Intel che impedisce l’installazione di questo sistema operativo su altre macchine con processori Intel non fabbricate da Apple.
Il costo del programma è circa di 150 euro, il prezzo può variare a seconda delle diverse versioni di VMware.

Passiamo all’installazione del sistema operativo:
In questo articolo prenderemo come esempio l’installazione del nuovo Windows 8 (su un pc con Sistema Operativo Windows 7).
Prima di poter provare qualsiasi Sistema Operativo su un pc bisogna osservare attentamente i requisiti minimi del nostro computer.
In questo caso per l’installazione di Windows 8 avremo bisogno di:
• un processore da 1 GHz,
• 1024 MB di RAM,
• 16 GB di spazio libero sull’hard disk.
Avremo bisogno di una macchina virtuale, in questo articolo prenderò come esempio VMware, e il file ISO di Windows 8 facilmente acquistabile dal sito ufficiale della Microsoft.
Adesso dobbiamo creare una macchina virtuale per poter eseguire il nuovo Windows. Per farlo seguire questo procedimento:
• Appena aperta la schermata iniziale di VMware cliccare sull’opzione Creare una nuova macchina virtuale;
• Selezionare la modalità Tipica;

• Scegliere Installa disco immagine(ISO), successivamente indicare il percorso del file ISO Windows 8 che hai precedentemente scaricato.

• Infine dare un nome alla nuova macchina virtuale e selezionare il percorso in cui si intende salvarla.

• Scegliere le dimensioni dell’hard disk virtuale. Lo spazio raccomandato è di 60 GB.

• Assicurarsi che la memoria ram sia uguale o superiore a 1024mb. Nel caso non lo fosse, cliccare su Personalizza Hardware e selezionare manualmente. Fare click su Fine.

• Adesso cliccare su Power on this virtual machine per avviare Windows 8.

• Inserire il codice della licenza fornito dal sito della Microsoft dopo l’acquisto di Windows 8.

Dopo aver completato tutti i punti della guida sarete pronti ad esplorare il magnifico mondo di Windows 8!

Hamdi Abdessalem & Alberto Maggioli

Annunci