SOLE A CATINELLE

sole a catinelle

” Ottima commedia che da anche spunti interessanti sull’ Italia odierna ”

Terzo film con protagonista Checco Zalone. Reduce dal grandissimo successo di ” CHE BELLA GIORNATA ” che è stato il più grande incasso della storia del cinema italiano, Checco torna con questo ” SOLE A CATINELLE ”, che dopo averlo finito di vedere, fa pensare lo spettatore. Questo è in assoluto il migliore di tutti e tre i film per sviluppo, contenuti e personaggi ben caratterizzati. Il protagonista, interpretato da Checco Zalone è stata la vera sorpresa, a mio avviso, perché nel corso della pellicola abbiamo un vero e proprio sviluppo del personaggio, cosa che accadeva sommariamente nei primi due. La sceneggiatura è uno dei punti forti perché riesce ad infilare molto bene una critica all’ Italia odierna, parlando di disoccupazione e crisi economica, non risultando banale, ma in alcuni punti anche potente con l’introduzione di sagge battute che si fanno ridere ma allo stesso tempo inducono lo spettatore a riflettere. Il rapporto padre – figlio, dove il figlio stesso fa crescere il padre facendogli capire ciò che è giusto, è reso molto bene. La comicità è più o meno la stessa che c’era negli altri film, demenziale, ma più calibrata. Il film è caratterizzato da un buon ritmo, che non stanca mai e le prestazioni attoriali sono buone.
Film promosso per i suoi molti pregi, soprattutto i progressi raggiunti dopo i precedenti, che nonostante tutto avevo apprezzato molto. Consigliata la visione in sala in compagnia per passare una serata in spensieratezza.
VOTO : 8 + / 10
CONSIGLIATO : Sì

Giuseppe Pozzi

Annunci